I 10 Phrasal Verbs Più Usati In Inglese

Questa settimana parliamo di phrasal verbs, perché in un certo senso non se ne parla mai abbastanza.

Chiunque stia studiando l’inglese lo sa e non potrebbe non essere d’accordo con questa affermazione. Abbiamo deciso di sfruttare la nostra comunità di tutor madrelingua per stilare la lista dei phrasal verbs più comuni della lingua inglese, quelli che tutti utilizzano regolarmente in ogni paese anglofono, ufficio anglofono, ristorante e bar anglofoni. ?

Insomma abbiamo redatto il ‘vangelo dei phrasal verbs’ secondo Fluentify per trasformare queste micro forme verbali da incubo numero 1 di intere generazioni di studenti, a fondamentali alleati per potersi esprimere correttamente in inglese.

Dimenticatevi le liste infinite studiate alle superiori: per potersela cavare nella maggior parte delle situazioni è sufficiente conoscere un piccolo numero di modi di dire.
Basti pensare che secondo una ricerca sull’Unione Europea i 25 verbi più utilizzati rappresentano quasi il 70% degli utilizzi nei documenti ufficiali.

Ecco quindi la top 10 dei phrasal verbs più usati in inglese. Let’s get started!

 

1. To Put

Il verbo inglese ‘to put‘ è un verbo abbastanza complesso che, come tutti i phrasal verbs, acquista un significato diverso a seconda della preposizione o avverbio che lo segue.

  • PUT OFF –> to postpone/to delay
  • PUT ON–> to get fat/ to wear something
  • PUT THROUGH–> to connect someone on the phone/ to be unkind to someone
    Devi chiamare un centralino e farti passare una persona in particolare? questa è l’espressione che dovrai utilizzare!

Non è possibile definire questo breve elenco puntato esaustivo, ma per questioni di spazio non è possibile approfondire l’argomento in questo articolo.
Se vuoi andare più nelo specifico e scoprire TUTTI gli usi del verbo ‘to put’ ti consigliamo di leggere questo articolo, interamente dedicato a questo verbo!


2. Go on

Phrasal verb che tutti conoscono per la celebre canzone dei Queen cantata da Freddie Mercury: “The show must go on” – lo spettacolo deve continuare. Ecco il testo completo:

In che contesti lo devi utilizzare?

  • Se stai per partire per un viaggio –> ‘go on a journey
  • Se ti hanno invitato ad un appuntamento –> ‘go on a date
  • se vuoi iniziare una dieta –> ‘go on a diet

3. Carry on

mnb

Se sei stato a Londra non puoi non aver notato le onnipresenti riproduzioni di questo cartello, riproposto su magliette, tazze da caffè e ogni sorta di accessorio pacchiano. “Carry on” significa appunto continuare a fare qualcosa, non mollare.

Se vuoi saperne di più sull’origine di questo mito mediatico perché non dai un’occhiata anche a questo articolo?


4. Take off

Avete mai capito cosa sussurrano nel microfono di bordo gli assistenti di volo Ryanair?
Neanche noi.

Dopo un’attenta analisi pare che una delle frasi pronunciate più spesso (ma che ovviamente nessuno capisce, con conseguenti gravi problemi di sicurezza) sia: “Electronic devices must be switched off during take-off and landing” ovvero “i dispositivi elettronici devono rimanere spenti durante il decollo e l’atterraggio”.


5. To Get

Questo verbo è il preferito dagli anglofoni, lo userebbero in ogni situazione e in qualunque contesto. Senza esagerare lo sentirai utilizzare così frequentemente che diventerà più familiare della pasta che cucina tua mamma la domenica. Vediamo quali sono i suoi tanti usi:

  • TO GET+ COMPLEMENTO OGGETTO (con il significato di ‘ottenere, ricevere’)
  • TO GET+ ESPRESSIONE DI LUOGO (con il significato di ‘raggiungere)
  • PHRASAL VERB:
    -Get up (alzarsi)

    -Get on (salire/ imbarcare)

    -Get off (scendere)

    -Get over (guarire da, superare, andare oltre)

Questi sono solo alcuni degli usi di questo verbo, vuoi approfondire ancora di più il suo utilizzo e i suoi significati? Dai un’occhiata a questo articolo, dedicato esclusivamente a questo verbo.Qui infatti analizziamo in modo molto più dettagliato la struttura grammaticale del verbo ‘to get’, noterai un prima e un dopo!


 

Ti piacciono i nostri consigli di inglese? Iscriviti al nostro magazine, è gratis ?
[mc4wp_form]


6. Set up

Questa espressione usata spesso in campo informatico può essere tradotta come “installare” in italiano. Tuttavia, ha anche un’altro significato: mettere a posto, organizzare. Ecco un esempio:

  • My wife set up the kitchen exactly the way she wanted it.

7. Work out

Il “work out” è uno sforzo, fisico o mentale. E’ possibile dire “I’m goint to the gym for my weekly workout“, ma anche “we worked out a compromise“.


8. Give up

Mollare, rinunciare. Smettere di fare qualcosa che normalmente si fa con regolarità.

You should give up smoking, Jim!


9. To Keep

keep

Questa parola ha più di 50 modi diversi di essere utilizzata che includono sostantivi, verbi con o senza un complemento oggetto, phrasal verbs, e anche idioms. In veste di phrasal verb ha sempre questa forma: KEEP + sostantivo/ preposizione.
Vediamo alcune espressioni comuni:

To Keep + :

  • (something) = ‘tenere’
  • back =  ‘rimanere lontano’
  • down =  ‘limitare’
  • calm ‘stare calmo’

Vuoi conoscere altri usi di questo verbo? Vai a questo articolo, è specifico su questo verbo. Tutti i suoi usi non avranno più segreti per te!


10. Carry out

Portare avanti un compito, un incarico.

NTSB carries out investigation to find cause of smoke at Washington Metro station.


Tiriamo le somme di questo articolo: oggi si è parlato di phrasal verbs, che certamente è un argomento spinoso. Speriamo che questa risorsa che abbiamo creato appositamente per te, abbia chiarito i tuoi dubbi più grandi e ti abbia motivato a continuare a studiare l’inglese.

Se adesso vuoi passare all’azione e scoprire il tuo vero livello di inglese, prova a completare questo test. E’ gratuito e affidabile e richiede circa 15 minuti per essere completato.
Segui questo link e inizia subito il test!

SCOPRI IL LIVELLO DEL TUO INGLESE

Calcola in meno di 10 minuti il livello del tuo inglese e ottieni SUBITO il risultato