La Differenza Tra ‘To Think Of’ e ‘To Think About’

La differenza tra ‘to think of’ e ‘to think about‘ non è facile da spiegare perché non esiste una regola fissa per scegliere fra le due. Oggi vi spieghiamo la sottile distinzione che i native English speakers applicano quando devono scegliere tra i due verbi e vi diamo alcuni esempi per renderla più chiara possibile.

 

[WPGP gif_id=”1931″ width=”600″]


1 – To think of

Quando utilizzi il verbo ‘think of = pensare’, di solito vuoi dare tutta la tua attenzione al soggetto della tua frase. Può anche voler dire ‘immaginare’.

Example:
1) “Think of a time when you wanted to accomplish something but you didn’t know where to start.”
2) “We need to think of a way to best solve this problem.”


2 – To think about

Quando scegli di utilizzare  ‘think about‘, il significato della verbo è più simile a ‘considerare’ e il centro dell’attenzione non è così intenso, ma generico. Questa è la forma più usata dai native speaker.

Example:
1) “I was thinking about going to Florida for vacation but I’m worried that the weather won’t be great.”
2) “I know you’re not sure which decision to make yet, but just think about it for a few more days.”


Però, quando nella tua frase fai riferimento in modo generico a delle persone, entrambi i verbi sono corretti.

Example:
1) “I was thinking about you yesterday, how are you?”
2)”I’m thinking of you, miss you!”